Skip to content

Rilanciare l’artigianato al femminile per combattere lo spopolamento in Spagna

A Madrid, un’associazione sostiene le donne che vivono nelle zone rurali nello sviluppo dei loro progetti. Piccole imprese legate all’artigianato. È un modo per combattere lo spopolamento di alcune regioni.

Helena ha trovato un’opportunità di business con il suo hobby: fare giocattoli con il legno. Ho imparato a dare forma ai miei progetti, a vedere le difficoltà e il valore di quello che faccio. una cosa che prima non vedevo. Prima non sapevo niente di marketing, contabilità, spese … “. Al progetto ha partecipato anche Karmele, che lavora con gioielli e smalti. Il workshop è stato anche l’occasione per creare un’associazione di artigiane. E comprendere l’importanza di concetti come il lavoro di squadra e cooperazione. “Siamo partite con i nostri piccoli progetti, ma gradualmente ci siamo rese conto che possiamo fare più cose come gruppo, essere molto più attive e più visibili”. Nonostante la pandemia abbia limitato la crescita dell’associazione, l’associazione è riuscita a promuovere progetti sostenibili, mettendo in contatto le artigiane con con piccole imprese consolidate per migliorare la loro formazione e le opportunità di business.

Dice un consigliere cittadino: “È perfetto per questo territorio. Perché ci permette di continuare a crescere senza intaccare il patrimonio che abbiamo, che è il contatto con la natura”.

La seconda edizione del workshop che si chiama proprio “radicate” è in preparazione. Dal 2015 ci sono programmi anche al di fuori delle zone rurali.

Dice la portavoce dell’organizzazione: “Non stiamo cercando il successo come lo intende la società. Per noi, il successo di un progetto è una donna che guadagna una vita dignitosa dal suo lavoro e fa ciò che le piace fare. E che può conciliare la sua vita, che è molto importante, con il suo lavoro”.

Per la prima volta quest’anno ci sarà una versione online del seminario in tutto il paese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *